US Open 2010 – Roger Federer può vincerlo?

US Open 2010 – Roger Federer può vincerlo?

7 Maggio 2019 Off Di Tennis_player

Negli ultimi tempi, ci sono state storie nei media e parlano tra gli osservatori e i fan del tennis che i migliori giorni di Federer sono dietro di lui.

La speculazione è iniziata nel 2008, un anno in cui Nadal ha assunto il ruolo di no. 1, e Federer è riuscito a vincere solo un singolo Grande Slam, gli US Open.

Ma come tutti i grandi campioni, Federer ha dimostrato di poter salire di una marcia quando contava, riuscendo, nel 2009, a vincere il Grande Slam che gli era sfuggito, gli Open di Francia.

Vincerà sicuramente a Wimbledon e stabilirà un nuovo record di 15 titoli del Grande Slam. Era anche tornato come numero uno del mondo. 1.

Dopo essere stato battuto agli US Open di Juan Martin del Potro, Federer è tornato nel 2010 facendo proprio il titolo Australian Open.

E poi è arrivato il French Open, e la striscia maratona di Federer delle semifinali del Grande Slam, fin dal 2004, si è conclusa. l’uomo che lo ha fermato era Robin Soderling. Federer aveva anche bisogno di una settimana in più come numero 1, per battere il record di Sampras.

Un’altra brutta sorpresa attendeva Federer a Wimbledon, dove Berdych lo avrebbe battuto nei quarti di finale. Con Nadal che ha vinto il titolo e il suo settimo grand slam, i media non hanno più bisogno di convincere che Roger non era più il giocatore che era.

Federer ha preso una pausa di sei settimane, e dal suo ritorno ha vinto il Cincinnati Masters, appena prima degli US Open.

Pur ammettendo di non essere agile come una volta, Federer non è preoccupato dai media che parlano del suo declino, specialmente perché ha già vinto un Grande Slam quest’anno.

Era stato tormentato da un problema alla schiena durante Wimbledon, una ragione possibile per la sua esibizione deludente.

Federer ha dichiarato di non aver paura di perdere, e ha ritenuto di essere ancora in grado di vincere i tornei più importanti, un sentimento che altri giocatori come Andy Murray non avrebbero mai potuto discutere.

Federer si sente di nuovo in piena forma, e la sua pretesa di argentino Gabul in serie dirette nel primo turno agli US Open è una prova sufficiente.

E la folla agita Federer un’ovazione quando colpisce il Tweener, il suo colpo brevettato tra le gambe.

Come parte della sua offerta per riconquistare il suo no. 1 classifica, Federer ha ingaggiato anche Paul Annacone, che ha allenato Pete Sampras, come parte della sua squadra.

I fan all’US Open non vedrebbero l’ora di assistere a una partita tra Federer e Nadal. I due non si sono mai incontrati al Grand Slam dopo l’Australian Open nel 2009, una partita che lo spagnolo ha vinto in cinque set.

Curiosamente non si sono mai scambiati l’un l’altro agli US Open. E i loro fan lo amerebbero ancora di più se si fossero incontrati in finale.