Gioco mentale del tennis – Non confrontare la tua classifica di tennis con quella dell'avversario

8 Giugno 2019 Off Di Tennis_player

Dopo aver lavorato con diversi giocatori di tennis junior nel loro gioco mentale, ho notato che i giocatori limitano il loro successo quando si concentrano su classifiche di opposizione o seeding di tornei. Come forse già saprai, confrontare le tue abilità da tennis con un avversario è un gioco mentale no-no nel mio libro.

Quando fai paragoni con i tuoi avversari, stai essenzialmente dicendo a te stesso che sono migliori di te! Quando guardi i sorteggi per scoprire chi stai giocando, ti concentri sulla semina o sulla classifica dei giocatori?

Qual è il gioco mentale del pericolo del tennis nel confrontare la tua classifica con la classifica dei tuoi avversari? Fai troppe assunzioni (o generalizzazioni) su chi dovrebbe vincere e chi dovrebbe perdere la partita. Può sembrare logico che il seme numero uno debba battere il seme numero due giusto? Sai che questo non è sempre il caso e questo tipo di pensiero può causare uno scarso gioco mentale per il tennis.

Perché? Se stai perdendo la partita con un giocatore di serie più alto (che pensi che dovrebbe vincere la partita), come reagirai? Sì, confermerai le tue aspettative predeterminate su chi dovrebbe vincere la partita e poi accumularla. Non sarai disposto a contrattaccare dopo aver perso il primo set. Ti impegnerai con la sindrome “eccomi di nuovo …”.

So che è difficile non prestare attenzione a chi stai giocando e alla classifica o al numero di vittorie del tuo avversario. Mi rendo anche conto che puoi preparare il tuo gioco a seconda dello stile del gioco del tuo avversario. Quindi potresti obiettare che sapere chi stai giocando può essere un vantaggio. Tuttavia, nella maggior parte dei casi non è utile al tuo gioco mentale quando confronti la tua classifica con gli altri giocatori del torneo.

Quindi, per aggravare la questione, i giocatori sentono le aspettative degli altri per vincere se sono il giocatore migliore o hanno un punteggio più alto. Le tue aspettative sulla vittoria possono trasformarsi in ulteriori pressioni per vincere e paura di fallire nel perdere.

Sei un consigliere psicologico da tennis per oggi: non concentrarti sulla classifica del tuo avversario o sul seeding del torneo. Concentrati sui tuoi punti di forza invece di confrontarti con altri giocatori. Pensa a come puoi dare il meglio, indipendentemente dal livello dell’opposizione.