The Inner Game of Tennis – Come padroneggiare il tuo gioco mental

8 Giugno 2019 Off Di Tennis_player

Il gioco interiore del tennis è molto importante per il tuo successo. Timothy Gallwey scrisse “Inner Game of Tennis” molti anni fa ed era un libro rivoluzionario all’epoca. Dovresti leggere il gioco interiore del tennis se non lo hai fatto.

Tim dice che i giocatori devono sforzarsi di padroneggiare le abilità prima, il che significa che devi imparare i fondamenti del tuo sport. Quando giochi al tuo miglior tennis, direbbe che la tua mente è tranquilla, senza interferenze causate dall’autocritica o dalla sovra-analisi, come “tieni gli occhi sulla palla” o “piega le ginocchia”.

Il gioco interiore della teoria del tennis afferma che due opposte menti combattono per la supremazia. Una mente da tennis permette alla tua performance di fluire dalla creatività. Tuttavia, quando la tua mente da tennis è iperattiva, costringi il gioco.

Gallwey riassume la sua teoria del gioco interno del tennis:

Self One: la mente da tennis “cassiere” piena di auto-giudizi e critiche. Questa mentalità vuole controllare le prestazioni in modo eccessivo.

Self Two: la mentalità del “doer” è la migliore mentalità per le massime prestazioni nel tennis e accade quando sei libero e reagisci con il tuo gioco. Questa mentalità ti consente di farlo accadere.

L’obiettivo di Gallwey era quello di aiutare gli studenti a fermare l’attacco di se stessi, in modo che ciascuno di loro potesse essere libero di colpire liberamente i colpi. Ha usato un esempio in “The Inner Game of Tennis”. Avrebbe i suoi studenti ripetere le parole di spunto, come “back-hit” per sospendere la mente provante / analitica (sé 1) in modo che la mente creativa (sé 2) potesse fare il lavoro senza restrizioni.

“La chiave per migliorare il tennis – o meglio qualsiasi cosa – sta nel migliorare la relazione tra il teller cosciente, Self 1 e l’inconscio, agente automatico, Sé 2.”
~ Tim Gallwey

La maggior parte dei giocatori di tennis si esibiranno al meglio quando la mente è tranquilla (non iperattiva) e concentrata. Entrambi eccellerai in questa mentalità e ti divertirai di più. Applico i principi di Inner Game of Tennis con i miei studenti. Insegno ai miei studenti su due importanti mentalità: una mentalità di apprendimento e una mentalità prestazionale.

Quando sei in una fase di apprendimento o pratica, stai cercando di migliorare i tuoi colpi, che è necessario per migliorare il tuo gioco. Ecco un grosso problema con questa mentalità: i giocatori di tennis perfezionisti si “bloccano” nella mentalità della pratica e si innamorano del perfezionamento della loro tecnica.

Quando giochi con una mentalità fiduciosa o prestazionale, consenti alle tue abilità di “accadere” istintivamente in base a ciò che hai appreso nella pratica. La mentalità prestazionale è la mente tranquilla che Gallwey parla di sé 2, che ti permette di esibirti istintivamente. Quando giochi in modalità fiduciaria, le tue prestazioni sono su pilota automatico.

Con il tuo gioco interiore di tennis durante i tornei, la lezione del take away è che devi giocare nella mentalità prestazionale. Non rimanere intrappolato dalla mente pratica durante le partite di tennis. Trascorrerai più tempo ad allenarti e ad analizzare i tuoi colpi, che ti rallenteranno in campo. Vuoi avere un buon equilibrio tra la performance e la pratica mentale per gettare le basi per un buon gioco interiore di tennis!